Stökkva beint að efni
Bakarí

Panificio Fiore Bari

7 íbúar mæla með · Áætlað verð er 1 af 4 ·

Ábendingar heimamanna

Paola
Paola
February 23, 2019
This bakehouse in the old town (just behind St. Nicholas church) is so old that it's located in an ancient church! Their focaccia is famous to be slightly toasted and with a high edge...trust me, it's worth it!
Pasqua
Pasqua
February 17, 2018
the FOCACCIA barese is the most famous street food of Bari. We eat strictly out of the local strolling la famosa focaccia barese
Vincenzo
Vincenzo
September 19, 2015
Ask for the famous "focaccia" and enjoy.
Dario
Dario
September 05, 2019
La focaccia è uno dei più amati prodotti della cucina tipica barese, conviene assolutamente provare la focaccia del panificio Fiore
Debora
Debora
August 05, 2018
Focaccia sempre calda e gustosissima, nei pressi della Basilica di S. Nicola.

Einstök dægrastytting í nágrenninu

Gististaðir í nágrenninu

Heimafólk mælir einnig með

Pítsastaður
“Pizzeria very easy way. Typical pizzas, informal situation, the cheapest pizza and panzerotti in the area.”
  • 2 íbúar mæla með
Ítalskur veitingastaður
“Special for FOCACCIA and any type of bread. Every morning (working days) at 11-12,30 go and enjoy a fantastic hot focaccia barese!!!”
  • 7 íbúar mæla með
Establishment
“Another must for a real gastronomic tour in Bari is the "Panzerotto", a half moon shaped fried yeast dough, stuffed with various ingredients. Don't miss the ones of EL FOCACCIARO: among brioche bread, mini croquettes of potatoes, arancini and - obviously - focaccia, I recommend to try their "Panzerotti with meat and onion". Enjoy it on the promenade just a few steps on the wall, overlooking the sea ;-)”
  • 7 íbúar mæla með
Kastali
“Posto al limite della città vecchia, il Castello Svevo di Bari ha subito nel corso dei secoli numerose trasformazioni e rifacimenti. Il nucleo originario del castello, a pianta trapezoidale con torri angolari, risale a Ruggero il Normanno che fece edificare il castello sui resti di un abitato di età bizantina. Danneggiato in seguito alla rivolta dei baresi contro Guglielmo il Malo nel 1156, fu ristrutturato e ampliato da Federico II di Svevia, tra il 1233 e il 1240 con la realizzazione del portale, del vestibolo e della loggetta affacciata sul cortile. Altri lavori di restauro interessarono la parte settentrionale del castello per volere di Carlo I D’Angiò, ad opera dei protomagistri Petro d’Angicourt e Giovanni di Toul. Nel ‘500 Isabella d’Aragona e sua figlia Bona Sforza, duchesse di Bari, trasformarono il castello in una dimora principesca, avviando lavori di ammodernamento e rafforzamento con la cinta bastionata e il fossato, resi necessari per l’utilizzo delle armi da fuoco, la risistemazione del cortile interno con la scalinata a doppia rampa, la costruzione della cappella dedicata a S.Stanislao, protettore della Polonia, e la decorazione delle sale al primo piano. Trasformato nell'Ottocento prima in carcere e poi in caserma, il castello oggi ospita ospita la Gipsoteca, che raccoglie una collezione di copie di decorazioni scultoree di monumenti religiosi e civili della puglia dal Medioevo al XVII secolo e una sala multimediale. Si possono inoltre visitare scavi archeologici di epoca bizantina, normanna e svevo-angioina.”
  • 4 íbúar mæla með
Bar
“ drink di livello e personale gentilissimo. Per aperitivo e per dopo cena. Luogo di ritrovo per trascorrere le serate !”
  • 4 íbúar mæla með
Staðsetning
38 Str. Palazzo di Città
Bari, Puglia 70122
Sími080 523 6290
Staða opnunartímaLokað · Opnar 5:00 PM
Bókanir
Nei
Kreditkort
Nei
Sæti utandyra
Nei
Valkostir fyrir mat
No Delivery
Keyrt af Foursquare