Stökkva beint að efni

Guidebook for Mantova

Elisa

Guidebook for Mantova

Drinks & Nightlife
...perché d'estate è il posto più bello dove ammirare il tramonto e intanto fare aperitivo ascoltando musica dal vivo!
8
íbúar mæla með
La Zanzara
2 Giardini Barbato
8
íbúar mæla með
...perché d'estate è il posto più bello dove ammirare il tramonto e intanto fare aperitivo ascoltando musica dal vivo!
E' uno dei caffè storici rimasti attivi nel centro. Per rilassarsi e vivere la vita di Piazza Erbe consiglio di prendere qualcosa da bere, magari il "caravatti" accompagnato da una pastina o un salatino, e sedersi nei tavolini sotto ai portici per la consumazione.
Bar Caravatti
16 Via Broletto
E' uno dei caffè storici rimasti attivi nel centro. Per rilassarsi e vivere la vita di Piazza Erbe consiglio di prendere qualcosa da bere, magari il "caravatti" accompagnato da una pastina o un salatino, e sedersi nei tavolini sotto ai portici per la consumazione.
con le sue lucine decorative é uno dei locali più affollati la sera.. ma ha pochi posti a sedere!
Che c'è c'è
11 Via Calvi Pietro Fortunato
con le sue lucine decorative é uno dei locali più affollati la sera.. ma ha pochi posti a sedere!
Sightseeing
Perché per conoscere meglio la storia di Mantova non si può non visitare il suo palazzo ed il suo castello: con le sue belle sale affrescate, le corti interne e il giardino pensile. La stanza che è assolutamente da visitare, a mio avviso è la camera degli sposi, capolavoro del Mantegna.
8
íbúar mæla með
Palazzo Ducale
8
íbúar mæla með
Perché per conoscere meglio la storia di Mantova non si può non visitare il suo palazzo ed il suo castello: con le sue belle sale affrescate, le corti interne e il giardino pensile. La stanza che è assolutamente da visitare, a mio avviso è la camera degli sposi, capolavoro del Mantegna.
Capolavoro rinascimentale di Leon Battista Alberti. Entrarci per perdere un'attimo il senso dello spazio e del tempo. La prima cappella a sinistra è dove è sepolto il pittore Mantegna, ne vale la pena illuminarla, per ammirare la tela di sant'anna del pittore stesso. La visita alla cripta va prenotata, ma ne vale la pena se vengono spiegati i misteri che nell'antichità portarono a Mantova i templari.
13
íbúar mæla með
Basilica di Sant'Andrea
13
íbúar mæla með
Capolavoro rinascimentale di Leon Battista Alberti. Entrarci per perdere un'attimo il senso dello spazio e del tempo. La prima cappella a sinistra è dove è sepolto il pittore Mantegna, ne vale la pena illuminarla, per ammirare la tela di sant'anna del pittore stesso. La visita alla cripta va prenotata, ma ne vale la pena se vengono spiegati i misteri che nell'antichità portarono a Mantova i templari.
E' l'intero complesso che il Duca di Mantova aveva pensato come casa dei piaceri e delle vacanze! all'epoca era su una piccola isola del quarto lago della città che ora non esiste più. E' l'opera architettonica e pittorica che maggiormente rispecchia l'arte di Giulio Romano. Imperdibile la sala dei giganti, la sala di amore e psiche, la sala dei cavalli, la loggia di Davide e le grottesche.
30
íbúar mæla með
Te Palace
19 Via Te Palazzo Te
30
íbúar mæla með
E' l'intero complesso che il Duca di Mantova aveva pensato come casa dei piaceri e delle vacanze! all'epoca era su una piccola isola del quarto lago della città che ora non esiste più. E' l'opera architettonica e pittorica che maggiormente rispecchia l'arte di Giulio Romano. Imperdibile la sala dei giganti, la sala di amore e psiche, la sala dei cavalli, la loggia di Davide e le grottesche.
6
íbúar mæla með
Mantegna's House
47 Via Giovanni Acerbi
6
íbúar mæla með
piazza Erbe, piazza Broletto e piazza Sordello sono il cuore della città storica!
Piazza delle Erbe
piazza Erbe, piazza Broletto e piazza Sordello sono il cuore della città storica!
la parte più antica del primo centro storico.
6
íbúar mæla með
Piazza Sordello
26 Piazza Sordello
6
íbúar mæla með
la parte più antica del primo centro storico.
Food Scene
si mangia la cucina del posto e lo frequentano i mantovani! consiglio di assaggiare i tortelli di zucca conditi rigorosamente con burro e salvia, oppure il risotto alla pilota (con la salsiccia)!!
Antica Osteria Leoncino Rosso
33 Via Giustiziati
si mangia la cucina del posto e lo frequentano i mantovani! consiglio di assaggiare i tortelli di zucca conditi rigorosamente con burro e salvia, oppure il risotto alla pilota (con la salsiccia)!!
Qui si mangiano piatti tipici, ma anche pizze, piatti vegetariani e di pesce (il menù è corredato della lista agli allergeni per le intolleranze alimentari). Il locale è carino e ha un buon rapporto qualità/prezzo. Solitamente non è affollato di turisti.
Spirito Divino
34 Via Giovanni Marangoni
Qui si mangiano piatti tipici, ma anche pizze, piatti vegetariani e di pesce (il menù è corredato della lista agli allergeni per le intolleranze alimentari). Il locale è carino e ha un buon rapporto qualità/prezzo. Solitamente non è affollato di turisti.
Nasce come "casa del pane", quindi forno, ma oltre ad essere una panetteria, offre diversi servizi... si può infatti fare qui colazione, e anche aperitivo prima di cena!! La consiglio in estate, è una bella occasione per potersi sedere al tavolo e ammirare piazza Canossa, con i suoi palazzi e l'edicola liberty in ferro battuto!
Casa del Pane Osteria Mantova
65 Via Giuseppe Verdi
Nasce come "casa del pane", quindi forno, ma oltre ad essere una panetteria, offre diversi servizi... si può infatti fare qui colazione, e anche aperitivo prima di cena!! La consiglio in estate, è una bella occasione per potersi sedere al tavolo e ammirare piazza Canossa, con i suoi palazzi e l'edicola liberty in ferro battuto!
Questa è una pasticceria storica, la qualità è stellare!
Pasticceria La Tur Dal Sucar
3 Via S. Longino
Questa è una pasticceria storica, la qualità è stellare!
...ideale per assaggiare la torta elvezia!
Pasticceria Bignè d'Oro II
62 Corso Vittorio Emanuele II
...ideale per assaggiare la torta elvezia!
la gastronomia della città non smette di evolvere.. qui è meglio prenotare! Defilato dal centro, ma sempre comodo da raggiungere a piedi, allo Sclaco lo chef Vanni Righi ha impostato il suo menù in due parti: una cucina tradizionale per chi vuole provare specialità mantovane, e una con le sue ricette contemporanee, a cui affianca piatti fuori menù. La cantina è ricercata e ben fornita e la presenza dello chef in sala, che aiuta nella scelta dei vini e dei piatti anche in caso di intolleranze alimentari, e informa gli ospiti sulla provenienza delle materie prime, da il giusto valore aggiunto al locale, che è molto carino e curato.
Lo Scalco Grasso - Osteria Contemporanea
55 Via Trieste
la gastronomia della città non smette di evolvere.. qui è meglio prenotare! Defilato dal centro, ma sempre comodo da raggiungere a piedi, allo Sclaco lo chef Vanni Righi ha impostato il suo menù in due parti: una cucina tradizionale per chi vuole provare specialità mantovane, e una con le sue ricette contemporanee, a cui affianca piatti fuori menù. La cantina è ricercata e ben fornita e la presenza dello chef in sala, che aiuta nella scelta dei vini e dei piatti anche in caso di intolleranze alimentari, e informa gli ospiti sulla provenienza delle materie prime, da il giusto valore aggiunto al locale, che è molto carino e curato.
Trattoria storica in pieno centro. Mangiare nella cornice di piazza Erbe non è cosa da tutti i giorni!
Trattoria Cento Rampini
Trattoria storica in pieno centro. Mangiare nella cornice di piazza Erbe non è cosa da tutti i giorni!
Osteria tipica, dove si mangia di gusto... è aperta solo per pranzo e non è accettata la prenotazione!!! A mantova è un istituzione, ma non è il posto adatto se si ha fretta!!!!!!!
6
íbúar mæla með
Quattro Tette
4 Vicolo Nazione
6
íbúar mæla með
Osteria tipica, dove si mangia di gusto... è aperta solo per pranzo e non è accettata la prenotazione!!! A mantova è un istituzione, ma non è il posto adatto se si ha fretta!!!!!!!
Panificio e Pasticceria: qui si trovano tutti i tipi di pane, pasta e dolci tipici!
Panificio Pasticceria Pavesi
19 Via Broletto
Panificio e Pasticceria: qui si trovano tutti i tipi di pane, pasta e dolci tipici!
Non si può resistere al profumo delle sue pizzette!
Panificio Freddi
7 Piazza Felice Cavallotti
Non si può resistere al profumo delle sue pizzette!
il caffè borsa è gestito dalla rinomata pasticceria Antoniazzi... l'ideale per accompagnare un caffè con uno dei loro dolci.
Caffè Borsa
6 Corso della Libertà
il caffè borsa è gestito dalla rinomata pasticceria Antoniazzi... l'ideale per accompagnare un caffè con uno dei loro dolci.
pasticceria alla vecchia maniera, un po' ai limiti del centro storico, ma se siete nelle vicinanze non potete perdervela! Sensazionale l'elvezia!
Chiozzini F.Lli Di Pedrazzoli G. E Tenedini S. (S.N.C.)
16 Via della Conciliazione
pasticceria alla vecchia maniera, un po' ai limiti del centro storico, ma se siete nelle vicinanze non potete perdervela! Sensazionale l'elvezia!
ideale per scaldarsi con un caffè mentre si passeggia sotto i portici del centro
La Bottega del Caffè
26 Via Giuseppe Verdi
ideale per scaldarsi con un caffè mentre si passeggia sotto i portici del centro
perfetto per la colazione o la merenda!
Caffè pasticceria Cavour
69 Via Camillo Benso Cavour
perfetto per la colazione o la merenda!
Parks & Nature
è il parco più accessibile al centro, dove le persone del posto vanno a fare jogging, e con la bella stagione, a fare pic-nic e a prendere il sole. Ci sono dei giochi che mettono in prova delle regole scientifiche e mettono alla prova i 5 sensi del corpo umano! carino anche per le famiglie con bambini.
Parco della Scienza
è il parco più accessibile al centro, dove le persone del posto vanno a fare jogging, e con la bella stagione, a fare pic-nic e a prendere il sole. Ci sono dei giochi che mettono in prova delle regole scientifiche e mettono alla prova i 5 sensi del corpo umano! carino anche per le famiglie con bambini.
se intendete fare una gita fuori porta a Valeggio sul Mincio, non potete perdervi questo paradiso!
104
íbúar mæla með
Parco Giardino Sigurtà
1 Via Cavour
104
íbúar mæla með
se intendete fare una gita fuori porta a Valeggio sul Mincio, non potete perdervi questo paradiso!
ideale per fare un bel giro in bicicletta nei dintorni !
Bertone Park
ideale per fare un bel giro in bicicletta nei dintorni !
Mantova by bike: la Riserva naturale Bosco Fontana è una area naturale protetta di 233 ettari; i primi cenni storici che citano il Bosco Fontana risalgono al Trecento, quando i Gonzaga, vengono in possesso di una vasta tenuta ricoperta da una fitta foresta ricchissima di selvaggina e la trasformano in una grande riserva di caccia. Ai Gonzaga si deve l'iniziativa primaria di quei vincoli protezionistici che hanno portato fino a noi, questo intatto angolo naturale della pianura padana. Quasi al centro del bosco sorge una palazzina seicentesca, dalle sembianze di un castello, fatta costruire da Vincenzo I Gonzaga, duca di Mantova, per utilizzarla come "Casa di caccia".
10
íbúar mæla með
Centro Nazionale Biodiversità Forestale "Bosco Fontana" Carabinieri
10
íbúar mæla með
Mantova by bike: la Riserva naturale Bosco Fontana è una area naturale protetta di 233 ettari; i primi cenni storici che citano il Bosco Fontana risalgono al Trecento, quando i Gonzaga, vengono in possesso di una vasta tenuta ricoperta da una fitta foresta ricchissima di selvaggina e la trasformano in una grande riserva di caccia. Ai Gonzaga si deve l'iniziativa primaria di quei vincoli protezionistici che hanno portato fino a noi, questo intatto angolo naturale della pianura padana. Quasi al centro del bosco sorge una palazzina seicentesca, dalle sembianze di un castello, fatta costruire da Vincenzo I Gonzaga, duca di Mantova, per utilizzarla come "Casa di caccia".
Essentials
è il supermercato più vicino a casa!
Market Peroni Peroni Roberto Di
3 Via Porto
è il supermercato più vicino a casa!
In caso di necessità.. è la farmacia più vicina a casa!
Farmacia Montanini di Montanini Paolo
75 Via Giovanni Arrivabene
In caso di necessità.. è la farmacia più vicina a casa!
Getting Around
Mantova è a dimensione d'uomo e camminarci è un piacere.. ma se si ha bisogno di informazioni riguardo agli autobus vi consiglio di andare all' info ticket office!
APAM Info Ticket Office
17 Corso della Libertà
Mantova è a dimensione d'uomo e camminarci è un piacere.. ma se si ha bisogno di informazioni riguardo agli autobus vi consiglio di andare all' info ticket office!
Arts & Culture
La Torre dell’Orologio, di impianto rettangolare e costruita nel 1472-73 su progetto di Luca Fancelli su richiesta del marchese Ludovico II, è così detta per l’antico orologio del 1473, realizzato da Bartolomeo Manfredi, meccanico, matematico e astrologo alla corte dei Gonzaga, noto anche come Bartolomeo dell’Orologio. è interessante visitare il museo del tempo, perché si visita proprio lo spazio che ospita l'orologio autentico del 1473 e tutt'oggi funzionante. In cima alla torre si gode un'ottima vista a 360° del centro storico!!
Torre dell'Orologio
La Torre dell’Orologio, di impianto rettangolare e costruita nel 1472-73 su progetto di Luca Fancelli su richiesta del marchese Ludovico II, è così detta per l’antico orologio del 1473, realizzato da Bartolomeo Manfredi, meccanico, matematico e astrologo alla corte dei Gonzaga, noto anche come Bartolomeo dell’Orologio. è interessante visitare il museo del tempo, perché si visita proprio lo spazio che ospita l'orologio autentico del 1473 e tutt'oggi funzionante. In cima alla torre si gode un'ottima vista a 360° del centro storico!!
solo per i veri appassionati della corsa su 4 ruote..
Museum Tazio Nuvolari
solo per i veri appassionati della corsa su 4 ruote..
La Biblioteca Teresiana è una biblioteca storica, fondata a Mantova dall'imperatrice Maria Teresa d'Austria, nel 1780. Dal 1881 è biblioteca comunale. RISPETTANDO IL SILENZIO, chiedete ai bibliotecari se possono farvi vedere la biblioteca storica... rimarrete a bocca aperta!
Municipal Library Teresian
13 Via Roberto Ardigò
La Biblioteca Teresiana è una biblioteca storica, fondata a Mantova dall'imperatrice Maria Teresa d'Austria, nel 1780. Dal 1881 è biblioteca comunale. RISPETTANDO IL SILENZIO, chiedete ai bibliotecari se possono farvi vedere la biblioteca storica... rimarrete a bocca aperta!
Situato sull’asse viario che collega Palazzo Ducale a Palazzo Te, l'antica "via del Principe", Palazzo San Sebastiano è dal 2005 sede del Museo della Città. Edificato per volere di Francesco II Gonzaga, il Palazzo era destinato ad accogliere le imponenti tele dei "Trionfi di Cesare" di Andrea Mantegna. Oggi, al suo interno storia e arte guidano il visitatore attraverso un suggestivo percorso che, attraverso più di cento opere, racconta i momenti emblematici della storia della civiltà mantovana. Moderne postazioni multimediali permettono di approfondire la contestualizzazione urbanistica ed artistica delle opere, per una completa comprensione del legame tra Museo e territorio.
Civic Museum of Saint Sebastian's Palace
12 Largo 24 Maggio
Situato sull’asse viario che collega Palazzo Ducale a Palazzo Te, l'antica "via del Principe", Palazzo San Sebastiano è dal 2005 sede del Museo della Città. Edificato per volere di Francesco II Gonzaga, il Palazzo era destinato ad accogliere le imponenti tele dei "Trionfi di Cesare" di Andrea Mantegna. Oggi, al suo interno storia e arte guidano il visitatore attraverso un suggestivo percorso che, attraverso più di cento opere, racconta i momenti emblematici della storia della civiltà mantovana. Moderne postazioni multimediali permettono di approfondire la contestualizzazione urbanistica ed artistica delle opere, per una completa comprensione del legame tra Museo e territorio.
Palazzo D'Arco e il suo sorprendente giardino sono un mirabile esempio di residenza aristocratica. Le collezioni del museo comprendono mobili, ceramiche, dipinti e una grande biblioteca. Nel Palazzo è presente una libreria con una collezione di libri di storia naturale, una cucina d'epoca, una grande biblioteca e una collezione di strumenti musicali d'epoca. Uno dei capolavori del complesso architettonico del palazzo è posto all'interno della palazzina d'epoca rinascimentale raggiungibile attraversando il cortile: è la stanza affrescata della "Sala dello Zodiaco", dipinto dei primi anni del XVI secolo del pittore Giovanni Maria Falconetto.
6
íbúar mæla með
Palazzo D'Arco, Mantua
4 Piazza Carlo D'Arco
6
íbúar mæla með
Palazzo D'Arco e il suo sorprendente giardino sono un mirabile esempio di residenza aristocratica. Le collezioni del museo comprendono mobili, ceramiche, dipinti e una grande biblioteca. Nel Palazzo è presente una libreria con una collezione di libri di storia naturale, una cucina d'epoca, una grande biblioteca e una collezione di strumenti musicali d'epoca. Uno dei capolavori del complesso architettonico del palazzo è posto all'interno della palazzina d'epoca rinascimentale raggiungibile attraversando il cortile: è la stanza affrescata della "Sala dello Zodiaco", dipinto dei primi anni del XVI secolo del pittore Giovanni Maria Falconetto.
Di stile romanico-gotico, si salvò dalla distruzione bellica, la facciata a salienti con rosone e tre guglie, il campanile. Al suo interno fu edificata la Cappella Gonzaga che divenne mausoleo dei Signori di Mantova dal 1369 al 1484. Nella chiesa trovarono sepoltura numerosi personaggi, tra i quali Giovanni dalle Bande Nere nel 1526 (poi traslato nelle cappelle Medicee a Firenze).
Church of San Francesco
5 Piazza S. Francesco d'Assisi
Di stile romanico-gotico, si salvò dalla distruzione bellica, la facciata a salienti con rosone e tre guglie, il campanile. Al suo interno fu edificata la Cappella Gonzaga che divenne mausoleo dei Signori di Mantova dal 1369 al 1484. Nella chiesa trovarono sepoltura numerosi personaggi, tra i quali Giovanni dalle Bande Nere nel 1526 (poi traslato nelle cappelle Medicee a Firenze).