Stökkva beint að efni

Una mia dettagliata guida per voi. Manuel Peddiu

Manuel

Una mia dettagliata guida per voi. Manuel Peddiu

Le Guide ai Quartieri
Alloggio comodo per chi non ama l’utilizzo dell’auto, che troverà vicini i principali servizi presenti nella località turistica. Villa perfettamente collegata ai maggiori centri urbani della zona, in cui le notti estive si animano e offrono innumerevoli attività.
13
íbúar mæla með
Arbatax
13
íbúar mæla með
Alloggio comodo per chi non ama l’utilizzo dell’auto, che troverà vicini i principali servizi presenti nella località turistica. Villa perfettamente collegata ai maggiori centri urbani della zona, in cui le notti estive si animano e offrono innumerevoli attività.
Visite turistiche
La torre di San Gemiliano è una torre che fa parte del complesso di strutture fortificate che, dall'alto medioevo sino alla metà del diciannovesimo secolo, hanno costituito il sistema difensivo, di avvistamento e di comunicazione della fascia costiera della Sardegna.
Torre di San Gemiliano
La torre di San Gemiliano è una torre che fa parte del complesso di strutture fortificate che, dall'alto medioevo sino alla metà del diciannovesimo secolo, hanno costituito il sistema difensivo, di avvistamento e di comunicazione della fascia costiera della Sardegna.
Le Rocce Rosse sono uno dei principali punti di attrazione della frazione costiera di Arbatax. Questo sito è ubicato dentro l'abitato, all'ingresso del porto.
12
íbúar mæla með
Spiaggia delle Rocce Rosse
12
íbúar mæla með
Le Rocce Rosse sono uno dei principali punti di attrazione della frazione costiera di Arbatax. Questo sito è ubicato dentro l'abitato, all'ingresso del porto.
Praticamente un piccolo paradiso cittadino. Cala Moresca si trova all’interno del centro abitato di Arbatax, frazione di Tortolì, quasi protetta dalle Rocce Rosse e sotto il promontorio di Bellavista. La cala è composta da splendide rocce di porfido rosso, miscelate a quelle granitiche, fino a formare un insieme di colori omogenei.
6
íbúar mæla með
Cala Moresca
6
íbúar mæla með
Praticamente un piccolo paradiso cittadino. Cala Moresca si trova all’interno del centro abitato di Arbatax, frazione di Tortolì, quasi protetta dalle Rocce Rosse e sotto il promontorio di Bellavista. La cala è composta da splendide rocce di porfido rosso, miscelate a quelle granitiche, fino a formare un insieme di colori omogenei.
Il nuraghe ha un muro di cinta a pianta irregolarmente ellittica, non canonica, una torre centrale e torri laterali. La torre centrale è stata scavata nel 2010, arrivando allo strato del periodo di costruzione (circa 1500 a.C.). Nella stratigrafia sono state rinvenute sepolture di epoca romana.
Archeologica e Nuraghe S'Ortali 'e Su Monti
Il nuraghe ha un muro di cinta a pianta irregolarmente ellittica, non canonica, una torre centrale e torri laterali. La torre centrale è stata scavata nel 2010, arrivando allo strato del periodo di costruzione (circa 1500 a.C.). Nella stratigrafia sono state rinvenute sepolture di epoca romana.
L'area delle piscine naturali è di elevatissimo pregio naturalistico ed ambientale, classificata infatti come Sito di Importanza Comunitaria.
8
íbúar mæla með
Piscine Naturali Di Monte Ferru (Is Piscinas)
8
íbúar mæla með
L'area delle piscine naturali è di elevatissimo pregio naturalistico ed ambientale, classificata infatti come Sito di Importanza Comunitaria.
Gairo Vecchio, il borgo fantasma più famoso della Sardegna: Arrivi tra boschi e strade tortuose, c’è silenzio, il cielo è terso e in fondo, giù nel baratro vedi Gairo, paese che nel nome di origine greca – “ga” e “roa” terra che scorre (scorre scivolando verso il basso) – contiene il suo stesso destino.
Gairo Vecchia
Gairo Vecchio, il borgo fantasma più famoso della Sardegna: Arrivi tra boschi e strade tortuose, c’è silenzio, il cielo è terso e in fondo, giù nel baratro vedi Gairo, paese che nel nome di origine greca – “ga” e “roa” terra che scorre (scorre scivolando verso il basso) – contiene il suo stesso destino.
Le cascate sono tra gli spettacoli naturali più affascinanti a cui si possa assistere. Una piacevole passeggiata attraverso un bosco di lecci e querce mi conduce alle cascate di Sothai a Villagrande Strisaili.
Cascate di Sothai
Le cascate sono tra gli spettacoli naturali più affascinanti a cui si possa assistere. Una piacevole passeggiata attraverso un bosco di lecci e querce mi conduce alle cascate di Sothai a Villagrande Strisaili.
Una piccola escursione a pochi km dal centro abitato di Villanova Strisaili, ci porta alla scoperta delle piscine naturali di Bau Mela. Pietre levigate, acqua pulita, piccole cascate caratterizzano questo piccolo angolo di paradiso immerso nel verde. Un modo diverso per passare il proprio tempo libero, in tutto relax a stretto contatto con la natura.
Piscine Naturali di Bau Mela
Una piccola escursione a pochi km dal centro abitato di Villanova Strisaili, ci porta alla scoperta delle piscine naturali di Bau Mela. Pietre levigate, acqua pulita, piccole cascate caratterizzano questo piccolo angolo di paradiso immerso nel verde. Un modo diverso per passare il proprio tempo libero, in tutto relax a stretto contatto con la natura.
La grotta di Su Marmuri (in lingua sarda marmuri significa marmo), si trova nel territorio del comune di Ulassai, nella subregione barbaricina dell'Ogliastra, nella Sardegna centro-orientale, sotto il caratteristico tacco del paese medesimo. È una grotta ancora viva e la parte visibile, interamente pianeggiante e con due caratteristici laghetti sotterranei. È lunga 850 m., è considerata tra le più imponenti d'Europa.
24
íbúar mæla með
Grotta Su Marmuri
24
íbúar mæla með
La grotta di Su Marmuri (in lingua sarda marmuri significa marmo), si trova nel territorio del comune di Ulassai, nella subregione barbaricina dell'Ogliastra, nella Sardegna centro-orientale, sotto il caratteristico tacco del paese medesimo. È una grotta ancora viva e la parte visibile, interamente pianeggiante e con due caratteristici laghetti sotterranei. È lunga 850 m., è considerata tra le più imponenti d'Europa.
Le cascate di Lequarci si trovano presso la località di Santa Barbara, nel comune di Ulassai, (provincia di Nuoro) in Sardegna. Sono considerate le cascate più imponenti dell'isola. Le acque del rio Lequarci, provenienti dall'altopiano di Baulassa e di Martalaussai, scendono con diversi rivoli da una falesiacalcarea ad anfiteatro compiendo un salto di circa 50 metri per una larghezza di circa 70 metri , dopodiché scorrono impetuosamente per un ulteriore dislivello di 75 metri prima di riversarsi in piccoli laghi.
Cascata di Lequarci
Le cascate di Lequarci si trovano presso la località di Santa Barbara, nel comune di Ulassai, (provincia di Nuoro) in Sardegna. Sono considerate le cascate più imponenti dell'isola. Le acque del rio Lequarci, provenienti dall'altopiano di Baulassa e di Martalaussai, scendono con diversi rivoli da una falesiacalcarea ad anfiteatro compiendo un salto di circa 50 metri per una larghezza di circa 70 metri , dopodiché scorrono impetuosamente per un ulteriore dislivello di 75 metri prima di riversarsi in piccoli laghi.
La gola di Gorropu è un profondo canyon ubicato nel Supramonte, in Sardegna, e demarca il confine tra i comuni di Orgosolo e Urzulei. In lingua sarda il termine gutturu significa "gola" ad esempio nel toponimo "Gutturu 'e Flumini" e invece carroppu indica un deposito di acqua, un luogo dove l'acqua si è fermata e quasi incastrata: ad esempio l'omonimo sito sulcitano "su Carroppu".
46
íbúar mæla með
Gola di Gorropu
46
íbúar mæla með
La gola di Gorropu è un profondo canyon ubicato nel Supramonte, in Sardegna, e demarca il confine tra i comuni di Orgosolo e Urzulei. In lingua sarda il termine gutturu significa "gola" ad esempio nel toponimo "Gutturu 'e Flumini" e invece carroppu indica un deposito di acqua, un luogo dove l'acqua si è fermata e quasi incastrata: ad esempio l'omonimo sito sulcitano "su Carroppu".
Cala Goloritzè, una piccola ma straordinaria spiaggia alla base di una profonda gola del Golfo di Orosei lungo la costa orientale sarda in provincia di Nuoro, si trova a sud di Cala Biriola, nell’area di Ogliastra, a 9 chilometri a nord di Baunei. E’ una delle spiagge della Sardegna più fotografate al mondo.
22
íbúar mæla með
Cala Goloritzé
22
íbúar mæla með
Cala Goloritzè, una piccola ma straordinaria spiaggia alla base di una profonda gola del Golfo di Orosei lungo la costa orientale sarda in provincia di Nuoro, si trova a sud di Cala Biriola, nell’area di Ogliastra, a 9 chilometri a nord di Baunei. E’ una delle spiagge della Sardegna più fotografate al mondo.
Cala Biriola si trova nel Golfo di Orosei , nel territorio del Comune di Baunei, nella costa est dell’Isola. Come arrivare. Se sei un trekker esperto, puoi raggiungere Cala Biriola a piedi, rivolgendoti alle guide locali, attraverso un percorso che parte dalla piana del Golgo di Baunei, oppure in barca usufruendo dei servizi privati
6
íbúar mæla með
Cala Birìala
6
íbúar mæla með
Cala Biriola si trova nel Golfo di Orosei , nel territorio del Comune di Baunei, nella costa est dell’Isola. Come arrivare. Se sei un trekker esperto, puoi raggiungere Cala Biriola a piedi, rivolgendoti alle guide locali, attraverso un percorso che parte dalla piana del Golgo di Baunei, oppure in barca usufruendo dei servizi privati
Un tuffo nel mare che sembra dipinto. È nota anche come is pùligi de nie (le pulci di neve) per i sassolini tondi, bianchi e rosa, misti alla sabbia, che la compongono. Cala Mariolu, nel territorio di Baunei, deve il nome alla foca monaca che, si dice, ‘rubasse’ il pescato dalle reti dei pescatori provenienti da Ponza, perciò era detta il mariolo (ladro).
Cala Mariolu
Un tuffo nel mare che sembra dipinto. È nota anche come is pùligi de nie (le pulci di neve) per i sassolini tondi, bianchi e rosa, misti alla sabbia, che la compongono. Cala Mariolu, nel territorio di Baunei, deve il nome alla foca monaca che, si dice, ‘rubasse’ il pescato dalle reti dei pescatori provenienti da Ponza, perciò era detta il mariolo (ladro).
La spiaggia di Cala Sisine è una delle spiagge più famose del comune di Baunei (Ogliastra) all'interno del bellissimo Golfo di Orosei, lungo l'affascinante costa orientale della Sardegna.
Cala Sisine
La spiaggia di Cala Sisine è una delle spiagge più famose del comune di Baunei (Ogliastra) all'interno del bellissimo Golfo di Orosei, lungo l'affascinante costa orientale della Sardegna.
Cala Luna si trova a metà tra i territori di Baunei e di Dorgali ed è caratterizzata dalla foce del torrente codula di Luna. La cala è protetta da ripide pareti di roccia che la incorniciano e punteggiata da ombrose e ampie grotte naturali che offrono riparo dal sole dei mesi più caldi.
25
íbúar mæla með
Cala Luna
25
íbúar mæla með
Cala Luna si trova a metà tra i territori di Baunei e di Dorgali ed è caratterizzata dalla foce del torrente codula di Luna. La cala è protetta da ripide pareti di roccia che la incorniciano e punteggiata da ombrose e ampie grotte naturali che offrono riparo dal sole dei mesi più caldi.
Pedra Longa, o Agugliastra, è una guglia che si erge dal mare per 128 metri e cade a picco in un mare dal profondo blu.Definito da molti come uno scoglio dalle enormi dimensioni, è in realtà un “pezzo di montagna” franato dalla falesia circostante in tempi remoti.
Pedra Longa
Pedra Longa, o Agugliastra, è una guglia che si erge dal mare per 128 metri e cade a picco in un mare dal profondo blu.Definito da molti come uno scoglio dalle enormi dimensioni, è in realtà un “pezzo di montagna” franato dalla falesia circostante in tempi remoti.
Offerta gastronomica
“Dal 1988 con amore verso i suoi fedeli clienti” Immerso all’interno del secolare Bosco di Santa Barbara, a venti minuti dal mare, il Ristorante Pizzeria Il Bosco, con ESPERIENZA TRENTENNALE nel settore, vi propone un menù vasto alla base della nostra TRADIZIONE tipica sarda. Tra i piatti più consumati, e anche biglietto da visita di questo Ristorante, ci sono il PROSCIUTTO (in dialetto su presuttu), degli agnolotti ripieni di PECORINO (in dialetto is CULURGIONES) e il MAIALETTO (in dialetto su PORCEDDU) cotto esclusivamente ALLO SPIEDO; il tutto rigorosamente proveniente dal proprio paese.
Il Bosco
“Dal 1988 con amore verso i suoi fedeli clienti” Immerso all’interno del secolare Bosco di Santa Barbara, a venti minuti dal mare, il Ristorante Pizzeria Il Bosco, con ESPERIENZA TRENTENNALE nel settore, vi propone un menù vasto alla base della nostra TRADIZIONE tipica sarda. Tra i piatti più consumati, e anche biglietto da visita di questo Ristorante, ci sono il PROSCIUTTO (in dialetto su presuttu), degli agnolotti ripieni di PECORINO (in dialetto is CULURGIONES) e il MAIALETTO (in dialetto su PORCEDDU) cotto esclusivamente ALLO SPIEDO; il tutto rigorosamente proveniente dal proprio paese.

Borgartillaga

Siðir og menning
Assaporare le famose PRELIBATEZZE CULINARIE OGLIASTRINE
Avvicinamento a una cultura antica nota per la sua particolare OSPITALITÀ e per le sue PRELIBATEZZE CULINARIE, essendo una zona appunto ribattezzata come TERRA DELLA LONGEVITA'.